Dimmi che orecchie hai e ti dirò chi sei

Portrait of attractive man close ears from noisy neighbours, looking up and shouting annoyed, hearing loud music on isolated background.

Le nostre orecchie forniscono due funzioni estremamente importanti, senza le quali la nostra vita sarebbe completamente diversa. Indipendentemente dalla forma, il loro primo compito è permetterci di ascoltare.

Quanti tipi di orecchio esistono?

Dopo l’ascolto, cioè la funziona più importante svolta da questi organi, sicuramente svolgono un ruolo determinante che non tutti sanno: le orecchie regolano la nostra capacità di equilibrio. Per questo motivo, chi accusa infezioni alle orecchie o altri problemi del genere, spesso accusa vertigini. Chi non si accorge dei primi segnali d’allarme, corre il rischio di perdere l’udito – se i problemi non vengono risolti. Stando così le cose, per molti di noi, non è la funzione delle nostre orecchie che ci interessa immediatamente. Di solito ci occupiamo di più dell’estetica e delle  forme diverse. Soprattutto, di come possono apparire.

Le orecchie deformi e le orecchie sporgenti possono spesso essere causa di imbarazzo. Sebbene le forme irregolari delle orecchie non siano un problema medico, l’impatto sul benessere emotivo delle persone non può essere ignorato. Per alcuni, sono nati con le orecchie deformi. Per altri, la forma delle loro orecchie è causata da un intervento chirurgico o da un trauma di qualche tipo. In entrambi i casi, c’è la possibilità di esplorare un intervento chirurgico di otoplastica, pinnoplastica o riduzione dell’orecchio.

Quali sono le forme più comuni?

Come con altre aree del nostro corpo, ci sono un’intera varietà di forme dell’orecchio. Dal punto di vista medico, il punto importante è che le nostre orecchie siano sane in termini di udito ed equilibrio. Tuttavia, esteticamente, diverse forme dell’orecchio possono causare alle persone una perdita di autostima e fiducia in se stessi. Alcune delle forme più comuni sono:

  • Lobi attaccati
  • Orecchio largo
  • Orecchio stretto
  • Orecchio appuntito
  • Lobo tondo
  • Orecchio quadrato
  • Orecchie sporgenti

A volte è possibile che queste diverse forme dell’orecchio si adattino all’aspetto generale di qualcuno. Può darsi che le orecchie sporgenti siano in realtà una caratteristica dello sguardo di qualcuno che sono accettate e apprezzate. In altri casi, c’è la possibilità che le persone siano consapevoli della forma dell’orecchio. Con quanto possono essere insensibili i bambini, capita spesso che le persone siano vittime di bullismo durante l’infanzia a causa dell’aspetto delle loro orecchie.

Orecchie e personalità

1. Lobo attaccato

Se il tuo lobo sembra attaccato alla testa dal basso, senza un lobo distinto, allora sei caldo e hai un grande cuore. Le persone con i lobi attaccati tendono ad essere molto empatiche e comprensive. Ma tendono anche ad essere introversi e personalità più riservate, che agiscono d’istinto.

2. Orecchio largo

Le persone con le orecchie larghe tendono ad essere persone molto aperte e rilassate. A loro piace prendere la vita come viene e non si preoccupano di lasciar andare le cose facilmente. Tendono anche ad essere estroversi e ad andare più d’accordo con le persone, poiché sono persone divertenti e amabili.

3. Orecchio stretto

Le persone con le orecchie strette sono persone tranquille, che si prendono il loro tempo e ci pensano due volte prima di parlare. Ma una volta che parlano, di solito colpisce nel segno. A loro non piacciono i pettegolezzi oziosi e le chiacchiere e preferiscono avere conversazioni lunghe e significative.

4. Orecchio a punta

Le persone con le orecchie a punta sono come Sherlock Holmes: molto perspicace, osservante e perfezionista. Sono le persone che notano cose che gli altri non notano e si affrettano a rispondere con una battuta spiritosa. Tendono anche a soffermarsi sulle cose, poiché vogliono che tutto sia giusto.

5. Lobo rotondo

Le persone con le orecchie tonde sono quelle su cui puoi fare affidamento per tutto. Sono molto leali e si aspettano lo stesso tipo di lealtà da chi gli è vicino. Questo significa anche che prendono a cuore il tradimento (anche piccolo) e non perdonano facilmente.

6. Orecchie quadrate

Questa forma non comune indica alti livelli di creatività e intelletto. Amano creare e più un concetto è complesso, meglio è per loro. Tendono anche ad avere standard molto elevati e non lasciano entrare chiunque: devi essere considerato speciale.

7. Orecchie sporgenti

Anche se tendono ad essere il bersaglio di molte battute, queste persone sono le migliori. Sono super amichevoli e unici: in pratica, non ti annoierai mai con loro. Tuttavia, tendono anche ad avere idee molto diverse, il che rende difficile per le persone capirle a volte.

Per chi non si accontenta…

L’otoplastica, nota anche come chirurgia estetica dell’orecchio, è una procedura per modificare la forma, la posizione o le dimensioni delle orecchie.

Potresti scegliere di sottoporti a un’otoplastica se sei infastidito se le tue orecchie sono eccessivamente sporgenti. Oppure, potresti prendere in considerazione l’otoplastica se l’orecchio o le orecchie sono deformi a causa di un infortunio o di un difetto alla nascita.

L’otoplastica può essere eseguita a qualsiasi età dopo che le orecchie hanno raggiunto la loro dimensione massima, di solito dopo i 5 anni, fino all’età adulta.

Se un bambino nasce con orecchie prominenti e altri problemi di forma dell’orecchio, lo splintaggio può correggere con successo questi problemi se iniziato subito dopo la nascita.

Perché si fa?

Potresti prendere in considerazione l’otoplastica se:

  • L’orecchio o le orecchie sporgono troppo dalla testa
  • Le tue orecchie sono grandi in proporzione alla tua testa
  • Non sei soddisfatto di un precedente intervento chirurgico all’orecchio
  • L’otoplastica viene in genere eseguita su entrambe le orecchie per ottimizzare la simmetria.

L’otoplastica non cambia la posizione delle orecchie né altera la capacità uditive.

Cosa aspettarsi?

L’otoplastica si esegue in un ospedale o in una struttura chirurgica ambulatoriale. A volte si procede con sedazione e anestesia locale, che intorpidisce solo una parte del corpo. In altri casi, con l’anestesia generale.  Le tecniche di otoplastica variano in base al tipo di correzione necessaria. La tecnica specifica scelta dal chirurgo plastico determinerà la posizione delle incisioni e le cicatrici risultanti. Il medico potrebbe eseguire incisioni:

  • Sul retro
  • Dentro le pieghe interne

Dopo aver eseguito le incisioni, il medico generalmente rimuove la cartilagine e la pelle in eccesso, piegandola nella posizione corretta e fissandola con punti interni. La procedura richiede in genere circa due ore.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*