5 scarpe estive che non possono mancare nel tuo guardaroba

5 scarpe estive che non possono mancare nel tuo guardaroba

Di questi tempi, le calzature estive da donna di certo non si riducono più ad infradito e sandali semplici. Le opzioni sono infinite: da espadrillas con zeppa e zoccoli in legno con tacco, a infradito ergonomiche e comode scarpe da ginnastica in tela. Quando il clima si scalda, anche i nostri piedi hanno bisogno di tirare un sospiro di sollievo: punte aperte e suole piatte non sono solo più comode, ma anche più facili da indossare rispetto ai mocassini rigidi in pelle e alle décolleté. In questo capitolo conoscerai quali sono le scarpe estive che non possono mancare nel tuo guardaroba.

Abbiamo messo assieme cinque stili che non dovrebbero mancare nel guardaroba di nessuna donna; e quando diciamo nessuna, significa nessuna: abbiamo pensato a modelli super versatili e pratici, senza la capacità di abbandonare per questo uno stile chic. Un’estate spensierata non dovrebbe significare stressarsi per la scelta delle scarpe o infilarne così tante nella borsa che si arriva a inizio serata con il pensiero di non essere ancora sicure quale modello si vuole indossare. Se hai bisogno di qualche suggerimento, leggi questo articolo fino alle fine e sarai preparata per ogni occasione: dalle feste in giardino e cene all’aperto alle lunghe passeggiate al mare e le riunioni di lavoro durante i giorni afosi passati in città: abbiamo consigli per tutte.

Espadrillas

Questa scarpa senza tempo è passata dall’abbigliamento da spiaggia a un capo essenziale dell’estate proprio negli ultimi anni. Di certo il  merito va al marchio spagnolo Castaner, la cui tela di buona qualità e le zeppe di iuta sono abbastanza robuste da poter camminare per chilometri senza appesantire troppo le gambe. Oggi sono così di moda che ogni donna praticamente li indossa su abiti, jeans e giacche. Se sono fuori del tuo budget, le imitazioni sul mercato davvero ti daranno una gatta da pelare. Chi ha bisogno di più supporto dovrebbe optare per le fibbie anziché per le cinghie e le suole piatte (niente paura: sono belle lo stesso).

Sneakers estive

sneakers estivi

Solo perché il clima è caldo non significa che bisogna mettere in soffitta le scarpe da ginnastica – anzi. Per mantenere i piedi freschi, cosa c’è di meglio di una scarpa da ginnastica di tela leggera? Anche la duchessa di Cambridge è stata spesso avvistata con indosso Vejas ecologici (ecco perché il marchio di calzature francese è decollato negli ultimi anni). Rifinito con pelle scamosciata per conferire struttura e longevità, di certo questa scarpa di tela con stile vale l’investimento. Tuttavia, se non vuoi spendere tanto, anche i negozi di abbigliamento più commerciali ti propineranno molti stili di scarpe da ginnastica simili: cerca suole con plateau, finiture a righe e accenti luminosi per un tocco più personale.

Mules

Sono scarpe che lasciano scoperto il tallone, senza lacci o cinturini a fasciare la caviglia e sono forse le più in voga da qualche anno, nonostante non tutte le donne si rispecchiano in questo stile un po’ eccentrico. Detto ciò, non si può negare il fascino di un paio di mules ben fatte durante una calda sera d’estate: la silhouette elegante di una scarpa in pelle diventa meno soffocante perché l’apertura sul tallone lascia respirare il piede. Per essere al passo con i tempi, opta per le forme a punta quadrata (come negli anni Novanta). E se i tacchi quadrati e alti non sono il tuo forte, scegli una suola con plateau leggero – aggiungerà comunque un effetto di altezza.

Sandali a strappo

Questa stagione ha assistito a una rinascita dei sandali con cinturino e a strappo, quelli che erano alla moda negli anni Novanta. I più gettonati sono quelli con cinturino di pelle e tacchi a spillo sottili e vertiginosi. Le donne che preferiscono stare comode ed evitare di rompersi l’osso del collo durante le ferie possono scegliere opzioni piatte con cinturini semplici e sagome più delicate – i sandali di Saltwater sono il compromesso perfetto.

Friulane

Le scarpe friulane rappresentano l’eccellenza italiana delle calzature fatte a mano: sono le ballerine nostrane che regalano un gusto senza tempo e uno stile contemporaneo. A Milano ormai le donne sembrano non indossare altro: simbolo dell’eleganza senza sforzo, questa scarpe comode sono perfette con i jeans o lunghi vestiti colorati, diventando una valida alternativa ad altre scarpe basse eleganti come i mocassini. Cosa rende così chic queste pantofole? Sta tutto nel tessuto con cui sono tagliate: velluto o jacquard, spesso declinato in un’ampia palette cromatica.

Flip flop

Dulcis in fundo – forse quello che nessuno si aspettava. Non potevamo scrivere un articolo sulle scarpe estive senza menzionare l’umile infradito (anche se, dipende dalle marche e stilisti, ormai non sono più così umili). Chi non vuole uscire con il solito, semplice flip flop in gomma senza stile, può visitare un negozio Birkenstock e cercare i modelli in pelle o ecopelle. Non saranno adatti per una cerimonia, ma possono passare per una scelta elegante-casual sotto una gonna o un pantalone un pò più classico.

I modelli ergonomici li scegliamo non proprio per lo stile, quanto per la certezza che fanno miracoli per la schiena e i piedi: vale la pena spendere un pò di più per aggiungere uno stile comodo anche per quest’estate. Il caratteristico sandalo infradito di Birkenstock è anche acclamato per la sua versatilità che, quando si va in vacanza, è sempre gradito: ci fa risparmiare spazio in valigia.

Scarpe estive da tenere nel guardaroba

1. Scarpe nere con tacco alto

Tacchi alti in velluto nero

Non devono essere necessariamente a spillo, né il tipico tacco alto. Potete scegliere un tacco cubano o i kitten heels tanto di moda ultimamente. L’importante è che non sia un modello molto chiuso. In questo modo potrete creare un look elegante per un cocktail party, un look professionale per l’ufficio o un look più casual per una festa.

2. Scarpe nude o beige

scarpe nude o beige

È facile da abbinare come il nero, ma ha a suo favore il fatto che i look risultanti assumono immediatamente un aspetto più sofisticato.

3. Scarpe colorate

Rosso, arancione, fucsia… qualsiasi colore vi piaccia, perché tutti vi staranno bene. L’obiettivo è rompere completamente la monotonia e farle risaltare. Il look deve essere diverso, audace, ma soprattutto chic.

4. Manoletine

Quando si parla di scarpe basse, le Manoletas o le Ballerine sono sempre una scommessa sicura. Stanno bene con abiti, gonne, jeans o con un paio di pantaloni, purché abbiano la gamba larga, altrimenti sminuiscono l’eleganza dell’outfit.

5. Sandali piatti o con tacco medio

Particolarmente utili in primavera/estate, vi permetteranno di giocare con i look casual da indossare tutti i giorni o con quelli formali per partecipare a qualsiasi evento. Se il vostro dress code lavorativo non è molto rigido, potete anche indossarli. Ultimamente sono molto di moda e sono un’opzione da tenere in considerazione anche per le occasioni più casual.

6. Sandali gioiello

È la versione sofisticata del sandalo piatto, perfettamente indossabile sia in estate che in inverno, nel qual caso dovrete abbinarli a dei collant se non volete morire di ipotermia.

Avete 3 opzioni:

  1. Collant coprenti e scuri per un look più casual.
  2. Collant coprenti e appariscenti per un look audace.
  3. Collant sottili color pelle per un look più elegante.

Con i jeans per un look da venerdì sera sono fantastici.

7. Stivali alla caviglia

Comodi, caldi e adatti a tutti i terreni, danno un look molto giovanile e moderno. Ricordate che più la tonalità è simile a quella dei pantaloni, dei calzini o della vostra pelle, più sarete eleganti.

8. Scarpe da ginnastica bianche

Signora europea sicura di sé con scarpe da ginnastica bianche, seduta su una sedia e che fa le smorfie. Ritratto in studio di una splendida ragazza in posa su sfondo viola.

Ormai non crediamo che abbiate dubbi sul fatto che le sneakers si siano guadagnate un posto nel vostro guardaroba. Si abbinano a tutto: abiti, vestiti e naturalmente jeans. Le più trendy sono quelle bianche, il che non significa che non possiate sceglierle in un altro colore.

E per chi vuole essere ancora più chic…

Basta puntare ad un classico: i sandali infradito con i tacchi alti. Sono quel tipo di tendenza che non smetteranno mai di essere sinonimo di classe – anche nelle variazioni a zeppa.

Quale colore di scarpe si abbina a tutto?

donn molto felice con le sure scarpe nuove

I colori di scarpe che stanno bene con tutto sono il nero, il bianco e il nudo. Il nero conferisce eleganza e sobrietà, il bianco freschezza e versatilità, mentre il nudo dà una sensazione di continuità con la pelle. Queste tonalità neutre non entrano in conflitto con altri colori e permettono di armonizzare facilmente qualsiasi outfit.

Conclusioni

Trovare le scarpe ideali è spesso complicato: si devono scegliere i modelli che sono comodi, pratici e facilmente abbinabili ai vestiti. Se molte donne normalmente non si preoccupano per la scelta di scarpe invernali – perché durante l’inverno dobbiamo indossare calzature che ci proteggano dal freddo e dalla pioggia – spesso con uno stivale in pelle si risolve tutto. In estate ci scopriamo e sembra tutto diverso: bisogna pensare di più alle temperature, alle passeggiate sulla spiaggia ed alla traspirabilità delle nostre calzature. La scelta del modello giusto di scarpe è essenziale per completare il vostro stile personale e per farvi sentire a vostro agio e sicuri di voi stessi. Quando decidete, tenete conto del vostro stile personale, dell’occasione d’uso e della qualità delle scarpe. Ricordate che le scarpe giuste possono elevare qualsiasi look, quindi non sottovalutatene l’importanza.

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*