Ogni quanto si dovrebbero tagliare i capelli?

Potremmo chiamarla “la domanda da un milione di dollari”. Perché in effetti, le opinioni sembrano essere discordanti: se parli col tuo parrucchiere, quasi in automatico sentirai sempre la stessa risposta (“un’accorciatina al mese non fa male”). Altre volte, leggendo magazines e parlando con gente che non trae profitto diretto, può darsi che dicano “una volta ogni paio di mesi va benissimo”. Secondo i nostri esperti, la cosa principale da capire è che non è possibile dare una regola che va bene per tutti. Le nostre capigliature sono individuali, e rispondono a delle dinamiche proprie. Se dunque vuoi dare un taglio a questo cruccio relativo alla frequenza del corpo di forbici, assicurati di leggere questo articolo fino alla fine. Abbiamo messo assieme tutte le informazioni essenziali sull’argomento: in pochissimo tempo saprai tutto quello che c’è da sapere!

Come si differenziano cuoio capelluto e capelli da una persona all’altra?

Tipo di cuoio capelluto

Alcune persone hanno naturalmente il cuoio capelluto più grasso, mentre altre hanno il cuoio capelluto più secco. Nel primo caso, parliamo di chi ha i capelli grassi e hai bisogno di lavaggi più frequenti. Un cuoio capelluto secco può causare prurito, e necessitare trattamenti idratanti.

Tipo di capelli

La struttura dei capelli varia da liscia a ondulata, riccia o a spirale. La genetica gioca un ruolo significativo nel determinare la struttura naturale dei capelli di un individuo. Inoltre, diversi tipi di capelli hanno esigenze di cura specifiche.

Densità dei capelli

Abbiamo tanti o pochi capelli? Alcuni individui presentano capelli spessi e densi, mentre altri possono avere capelli sottili o fini. La densità dei capelli può influenzare le opzioni di styling e il volume.

Sensibilità del cuoio capelluto

Chi ha un cuoio capelluto sensibile può avere delle reazioni a determinati prodotti per la cura dei capelli o a fattori ambientali.

Cosa prendere in considerazione in merito alla frequenza del taglio dei capelli? 

Stile, prima di tutto

Le acconciature corte spesso richiedono una manutenzione più frequente, mentre i capelli lunghi possono aspettare più tempo (non si nota così facilmente).

Che colore hai?

Se sei tipo o tipa da colorazioni frequenti, di certo un taglio regolare può essere necessario per completare lo stile di cui hai bisogno.

Crescita dei capelli

Se i tuoi capelli crescono rapidamente, andare dal parrucchiere più spesso potrebbe essere una buona idea per evitare di sembrare trasandati. 

Tipologia di struttura

I capelli ricci o crespi possono richiedere tagli più regolari per mantenere la forma e prevenire le doppie punte, mentre i capelli lisci non manifestano questa necessità.

Alcuni consigli per rendere i capelli sani e belli senza sforzo 

Opta per un nutrimento corretto

Adotta una dieta equilibrata e ricca di nutrienti, che nutrisce i capelli dall’interno. La biotina, presente in alimenti come uova e noci, insieme alla vitamina E e agli acidi grassi omega-3, favorisce la crescita sana dei capelli.

Trova una routine che funziona

Ogni capigliatura è diversa: una pulizia eccessiva può eliminare gli oli naturali. In altri casi, è necessaria a causa di un eccesso di sebo. Fai in modo che le tue abitudini siano delicate, lavando i capelli 2-3 volte a settimana.

Evita troppe fonti di calore durante lo styling

Cerca di abbracciare la struttura naturale dei tuoi capelli. Ma se proprio non puoi fare a meno di utilizzare strumenti come la piastra o l’arricciacapelli, compra uno spray protettivo.

Federe dei cuscini di qualità

Hai mai pensato a come la federa del cuscino svolge un ruolo determinante per i capelli durante i cicli di sonno? Cerca di comprare viscosa, seta o raso per ridurre l’attrito ed evitare rotture dei capelli. Questo piccolo accorgimento è anche in grado di aiutare a prevenire l’effetto crespo.

Consapevolezza e relax

Proteggi i tuoi capelli dai fattori di stress ambientale come l’esposizione al sole attraverso l’utilizzo di cappelli o prodotti che proteggono dai raggi UV. Oli naturali, come l’olio di argan o di cocco, aggiungono lucentezza. E ricorda che meno stressati siamo, e più i nostri capelli saranno rigogliosi.

Perché shampoo e balsamo di qualità possono fare la differenza?

Costano un pò di più, ma considerali come un investimento a lungo termine. Lascia stare gli scaffali del supermercato con i prodotti da tre euro: se comincerai ad acquistare shampoo e balsamo di tipo professionale, vedrai che davvero non avrai bisogno di andare dal parrucchiere ogni due o tre settimane ( e i soldi che risparmi puoi investirli in prodotti migliori). Ecco perché.

Risultati migliori

Prova a mettere a paragone un Pantene o un Kerastase: la differenza si nota e come. I prodotti di qualità contribuiscono a migliori risultati perché fanno quello che dicono: riducono l’effetto crespo e migliorano la lucentezza, come effetto basico.

Benefici a lungo termine

L’uso costante di shampoo e balsamo di alta qualità offre benefici a lungo termine per la salute e l’estetica dei tuoi capelli. Nel tempo, gli effetti cumulativi degli ingredienti nutrienti e protettivi contribuiscono a rendere i capelli più forti, lucenti e resistenti.

Salute di capelli e cuoio capelluto

Le formulazioni di alta qualità spesso includono ingredienti come vitamine, antiossidanti e proteine, i quali contribuiscono a un cuoio capelluto sano. Le alternative economiche contengono sostanze chimiche aggressive: basta distrarsi un attimo e mettere un pò di shampoo in più per ritrovarsi con così tanta schiuma in testa che non si sa più che fare. 

Conclusioni 

Al di là di quello che si sente dire o si legge, la scelta di visitare il parrucchiere per un taglio dei capelli è molto personale. Per alcuni sarò necessaria ogni mese, per altri ogni 3 o 6, o magari anche una volta l’anno. È bene tenere in considerazione diversi fattori, molto personali: la lunghezza o lo stile desiderato, il tipo di cuoio capelluto o la velocità con cui i capelli crescono. In ogni caso, i nostri esperti consigliano di optare per uno shampoo e un balsamo di qualità. Se ci si prende cura dei capelli bene ogni settimana anche a casa, quelle visite al salone di bellezza non avranno bisogno di essere così frequenti. 

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*