Benefici dell’olio di ricino per capelli

woman with beautiful hair, applies vitamins for hair growth.

L’olio di ricino è un olio vegetale multiuso che le persone usano da migliaia di anni. Si ottiene estraendo olio dai semi della pianta Ricinus communis. Questi semi, conosciuti come semi di ricino, contengono un enzima tossico chiamato ricina. L’olio di ricino ha una serie di usi medicinali, industriali e farmaceutici. È comunemente usato come additivo in alimenti, farmaci e prodotti per la cura della pelle, nonché un lubrificante industriale e un componente di carburante biodiesel. Oggi l’olio di ricino rimane un trattamento naturale popolare per condizioni comuni, come costipazione e disturbi della pelle, e lo si può trovare spesso nei prodotti di bellezza naturali. Uno degli usi più interessanti è contro la caduta dei capelli. Questo articolo discute i benefici dell’olio di ricino per i tuoi capelli e come usarlo. Copre anche cosa cercare quando si sceglie un prodotto a base di olio di ricino e i possibili effetti collaterali che potresti incontrare.

L’olio di ricino contro la caduta dei capelli

L’olio di ricino è spesso elogiato come una soluzione naturale per la crescita dei capelli. Un antico rimedio a lungo utilizzato nella medicina tradizionale, si dice che l’olio di ricino idrati il ​​cuoio capelluto, allevi la forfora e lasci i capelli lisci, forti e lucenti. Proveniente dai semi di ricino, l’olio di ricino è ricco di acido ricinoleico, un tipo di acido grasso noto per combattere l’infiammazione. Se applicato sul cuoio capelluto, si pensa che promuova una crescita sana dei capelli e prevenga la caduta dei capelli.

Come usarlo?

Se sei interessato a usare l’olio di ricino per la crescita dei capelli, prova a strofinare solo poche gocce di olio sul cuoio capelluto. Puoi anche massaggiare qualche goccia in più nella parte centrale e nelle punte dei capelli. Questo può proteggere dalla rottura e migliorare la consistenza dei tuoi capelli.

L’olio di ricino è pesante e molto appiccicoso, rendendolo difficile da rimuovere dai capelli. È meglio diluirlo con altri oli naturali come cocco o jojoba. Questo può anche attenuare l’odore dell’olio di ricino, che molte persone trovano sgradevole, mescolando una parte di olio di ricino con due parti di un altro “olio vettore”.

Non ci sono linee guida esatte per quanto tempo dovresti lasciare l’olio di ricino sui capelli. Lasciarlo troppo a lungo può effettivamente seccare i capelli e il cuoio capelluto, quindi è meglio lavarli dai capelli dopo circa due ore.

Cosa cercare?

Quando acquisti l’olio di ricino, potresti vedere alcuni prodotti che dicono “spremuto a freddo” sulle loro etichette. Ciò significa che i semi di ricino vengono pressati nell’olio senza l’uso di calore o sostanze chimiche aggressive. Molte persone affermano che gli oli spremuti a freddo sono della migliore qualità e più ricchi di sostanze nutritive di quelli trattati con il calore.

Uno dei prodotti a base di olio di ricino più popolari per la cura dei capelli è l’olio di ricino nero giamaicano. Questa varietà è prodotta con semi di ricino tostati e la cenere prodotta dal processo di tostatura. Si dice che l’olio di ricino nero giamaicano sia particolarmente buono per capelli spessi, secchi e/o ruvidi.

Effetti collaterali

C’è una certa preoccupazione sul fatto che l’uso dell’olio di ricino come trattamento per i capelli possa portare a un infeltrimento acuto dei capelli, un raro disturbo in cui i capelli si aggrovigliano in una massa dura. Poiché la condizione è irreversibile, l’unica soluzione è tagliare i capelli colpiti.4

Va inoltre notato che il consumo di grandi quantità di olio di ricino può essere estremamente dannoso e innescare una serie di effetti negativi, tra cui:

  • Crampi addominali
  • Diarrea
  • Vertigini
  • Svenimento
  • Allucinazioni
  • Nausea
  • Mancanza di respiro e dolore al petto
  • Eruzione cutanea
  • Tenuta alla gola

Tuttavia, applicare l’olio di ricino sui capelli non dovrebbe causare questi problemi, ma assicurati che tu o altri non lo ingerite accidentalmente.

Precauzioni 

L’olio di ricino può macchiare i vestiti e gli asciugamani. Assicurati di coprirti la testa con una cuffia da doccia, una vecchia maglietta o un asciugamano fino al momento di lavarti i capelli. Ciò eviterà che l’olio goccioli sui vestiti o su altri oggetti. Tieni presente che i tuoi capelli potrebbero richiedere due applicazioni di shampoo per rimuovere completamente l’olio di ricino.

Se stai pensando di usare l’olio di ricino come rimedio per la caduta dei capelli, ricorda che la caduta dei capelli potrebbe essere un segno di un problema di salute sottostante. È importante parlare con il medico se si nota una caduta di capelli inspiegabile.

Benefici

Alcune delle affermazioni che potresti aver sentito sui benefici dell’olio di ricino per i capelli includono:

  • Aumenta il flusso sanguigno al cuoio capelluto, che promuove capelli più sani.
  • Applicarlo solo una volta al mese può aumentare la crescita dei capelli fino a cinque volte la velocità normale.
  • Può idratare un cuoio capelluto secco e irritato.
  • Le sue proprietà antibatteriche e antimicotiche possono ridurre la forfora.
  • È stato anche affermato che l’olio di ricino è un potente antiossidante con proprietà antinfiammatorie. Gli antiossidanti impediscono ai radicali liberi di danneggiare le cellule sane del corpo, un processo noto come stress ossidativo che porta a molti effetti nocivi sulla salute, inclusa la caduta dei capelli.2

L’olio di ricino contiene acidi grassi omega-6, un tipo di acido grasso essenziale che può favorire la crescita dei capelli e ridurre l’infiammazione nel follicolo pilifero.3

Ci sono pochissime prove a sostegno delle affermazioni secondo cui l’olio di ricino può migliorare la salute e la crescita dei capelli.

A proposito di…

Ci sono molte condizioni mediche che possono portare alla caduta dei capelli, tra cui malattie della tiroide e alopecia areata. Puoi anche perdere notevoli quantità di capelli durante periodi di grave stress mentale o emotivo e, a volte, la caduta dei capelli si verifica con l’avanzare dell’età.

Conclusioni

L’olio di ricino è popolare tra gli appassionati di bellezza naturale, che affermano che applicarlo sui capelli può aumentare la salute, la lucentezza e la crescita dei capelli. Non ci sono prove scientifiche a sostegno di queste affermazioni, sebbene alcuni nutrienti nell’olio di ricino, come gli antiossidanti e gli acidi grassi, siano noti per essere benefici per la salute.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*